Connect with us
Ccleaner: istruzioni per l'uso, dal download a come funziona

Tecnologia

Ccleaner: istruzioni per l’uso, dal download a come funziona

Ccleaner: istruzioni per l’uso, dal download a come funziona

Rate this post

Ccleaner: istruzioni per l’uso, dal download a come funziona

Ccleaner è un programma di pulizia del PC disponibile per Windows, macOS e Android. La sua azione principale è quella di eliminare i file inutili e rendere il sistema più agevole.

CCleaner è disponibile in quattro versioni:

  • Free, gratuito;
  • Professional, a 19,95 euro, monitora il sistema in tempo reale, gli aggiornamenti sono automatici come la deframmentazione dei dischi;
  • Professional Plus, a 29,95 euro, in più offre la possibilità all’utente di avere un inventario del proprio hardware e recuperare i file rimossi.

Per gli smartphone e i tablet, CCleaner è disponibile come app per i sistemi Android. La versione Pro, al costo di 1,95, permette all’utente la programmazione della pulizia automatica.

CCleaner: dove scaricarlo?

Per avere sul proprio dispositivoCcleaner, è necessario scaricarlo dal sito ufficiale www.ccleaner.com e cliccare su ‘Acquista Ccleaner Pro’ o su ‘Scarica Gratuito’. Una volta cliccato in corrispondenza del servizio desiderato, è necessario premere sulla nuova finestra aperta ‘Scarica’. Ecco che il software è scaricato, e su download lo troverete sotto il nome ‘ccsetup.exe’.

Cliccando sul download, digitare la password dell’amministratore e, di seguito, premere sul tasto ‘install’. Conclusa l’installazione, Ccleaner chiederà una prima scansione automatica del PC.

Per MacOS la procedura di download è sostanzialmente uguale. Basta seguire le indicazioni automatiche mano a mano.

CCleaner: come funziona?

Una volta aperto Ccleaner, è possibile eseguire la pulizia del dispositivo. Cliccando su ‘Pulizia’ si rimuovono i file percepiti come inutili dal programma. Per questo è consigliabile controllare i file che stanno per essere cancellati. Se vogliamo conservare uno o più file, cliccare su una ‘Windows’ (sezioni presenti:  Internet Explorer, Esplora Risorse, Sistema e Avanzate) o su ‘Applicazioni’ (programmi) e togliere la spunta accanto alla voce che si desidera mantenere e non eliminare.

Cliccando su ‘Registro’ e, subito dopo, ‘Trova problemi’, invece, Ccleaner ripara il registro del sistema operativo, dopo aver eseguito un backup del sistema.

In ‘Strumenti’ si può disinstallare i programmi indesiderati. Per farlo, basta cliccare su ‘disinstallazione’, selezionare il programma che si vuole eliminare e premere su ‘Disistalla’.

Ccleaner: download per smartphone

Scaricare Ccleaner per Android è semplice e intuivo. Basta ricercare l’App su Google Play e premere su ‘Installa’.

L’app CCleaner per Android:

– esegue l’analisi dello smartphone o tablet;

– rimuove i file inutili memorizzati nella memoria interna;

– libera parte della RAM per velocizzare le operazioni;

– dà la possibilità all’utente di gestire le app, disistallandole o disattivandole.

Continue Reading
Advertisement

Laureata magistrale in Scienze Politiche e con un Master in Istituzioni parlamentari. Aspirante giornalista, collabora con altre testate e aziende come autrice e web editor.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement
To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi