Connettiti con noi
generali assicurazioni green bond

Finanza

Green Bond Generali in euro su Extra Mot Pro

Green Bond Generali in euro su Extra Mot Pro

Green Bond Generali: tasso fisso del 2,4%. La finanza mondiale è sempre più green e sostenibile.

La finanza si fa sempre più eco e sostenibile e Generali, il gruppo leader nella vendita di prodotti assicurativi, è al passo con i tempi, con l’emissione del suo Green Bond su Extra Mot Pro per 600 milioni di euro.

Si tratta della seconda operazione “sostenibile” effettuata da Generali che ha ottenuto un grande successo sul mercato: sono, infatti, state raccolti ordini per un totale di 4,5 miliardi di euro da ben 350 investitori istituzionali internazionali.

Extra Mot Pro: il segmento di Borsa Italiana dedicato ai progetti d’impatto su ambiente e società

L’interesse suscitato è la dimostrazione di come il mercato degli investimenti sostenibili sia in crescita costante, anche grazie alla sensibilizzazione culturale avviata negli ultimi anni. Borsa Italiana aderisce perfettamente al nuovo trend finanziario con i suoi 120 strumenti quotati a tema, sostenendo concretamente lo sviluppo di un’economia circolare.

L’obbligazione è stata piazzata sul segmento dedicato ai bond sostenibili e “social” di Extra Mot Pro di Borsa Italiana per investitori professionali e retail che desiderano investire in progetti con impatti benefici su ambiente e società.

Green Bond Generali, scadenza 2031 e tasso fisso del 2,4%. Ma attenzione al rating

L’obbligazione emessa da Assicurazioni Generali S.p.A. ha scadenza 14.07.2031 e offre interessi a tasso fisso del 2,429%, pagabili annualmente in via posticipata. Il taglio minimo negoziabile sulla Borsa Lussemburgo è di 100.000 euro nominali con multipli di 1000 euro. Su Extra Mot Pro, i multipli aggiuntivi, invece, salgono a quota 100.000 euro.

Un tasso fisso che fa gola, anche grazie al rating non particolarmente brillante (ma nemmeno catastrofico) attribuito all’obbligazione, valutata BBB- da Fitch e BAA3 da Moody’s.

Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Vai su
×