Connettiti con noi

Economia

Borsa Italiana: ci sarà il Pullback a Settembre?

Borsa Italiana: ci sarà il Pullback a Settembre?

Per l’indice S&P 500 si prevede un pullback a Settembre. Ecco come sta andando la Borsa Italiana.

In autunno, i titoli delle maggiori aziende nell’indice S&P 500 potrebbero subire un pullback e anche la Borsa Italiana ne sarà influenzata. A dirlo sono i maggiori analisti, che guardano con preoccupazione all’ampiezza di mercato dei titoli azionari delle scorse settimane.

Infatti, sempre più titoli cambiano velocemente trend, passando al rialzo o perdendo colpi in fretta. Quindi, diventa difficile investire nel mercato azionario con una certa sicurezza.

L’ampiezza di mercato si indebolisce quando i trend sono instabili, mentre si rafforza quando un trend si mantiene costante. In questo periodo, è preoccupante come alcune aziende di grandi dimensioni siano in costante ascesa, mentre i titoli delle aziende piccole e medie facciano fatica.

Per gli analisti, sui titoli di medie e piccole dimensioni non si vedevano ribassi simili da 10 anni. In più, anche i titoli agli ultimi posti in classifica dell’indice S&P 500 sembrano avvertire questi contraccolpi in negativo.

Si è creata, quindi, una voragine tra i pochi titoli che stanno guadagnando e la restante importante fetta di mercato rimasta al palo. Secondo gli analisti americani, quindi, la metà delle azioni del NYSE sono al di sotto della media mobile a 200 giorni, mentre gli indici stanno per raggiungere nuove vette.

Per questi motivi, gli analisti ritengono che ci sarà un pullback a Settembre e, in generale, in autunno. Il pullback sarà un vero e proprio cambio di rotta anche per la Borsa Italiana.

Effetto BCE

Per la Borsa Italiana, ecco quali sono stati gli indici FTSE:

  • MIB -0,7 percento;
  • Italia All Share -0,67 percento;
  • Mid Cap -0,37 percento;
  • Star -0,36 percento.

Andamento altalenante per i titoli bancari: Unicredit è al -0,12 percento, andando in rosso. Non è andata bene nemmeno per STM con un -2,59 percento e per Moncler, con un -0,9 percento.

Per Saipem e Mediaset, invece, va meglio. Saipem guadagna con un +1,82 percento, mentre Mediaset va a +0,75 percento. Resta ancora in piedi sulla Borsa Italiana la questione Bio-ON, che resta sospeso per un sospetto ribasso superiore al 73 percento.

Copywriter freelance, si occupa di notizie di economia da 8 anni. Per lei, avere una mente finanziaria è il miglior modo per miglirare la vita di tutti i giorni.

Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Vai su
×