Connettiti con noi
Tesla

Auto

Tesla: in arrivo una prima utilitaria?

Tesla: in arrivo una prima utilitaria?

Tesla annuncia novità eclatanti: allo studio un’utilitaria da 25 mila dollari. Musk sogna una produzione da 20 milioni di veicoli l’anno.

Che Elon Musk non sia nuovo a colpi di testa e affermazioni fuori controllo, è noto. Ma la novità annunciata per casa Tesla, potrebbe rivoluzionare il mercato delle auto. Tra gli obiettivi dei prossimi anni, infatti, la produzione di un’auto elettrica da 25.000 dollari.

La prima utilitaria di casa Tesla a 25 mila dollari è realizzabile abbassando i costi delle batterie

Non una vera e propria utilitaria, ma un’auto elettrica dal costo decisamente inferiore rispetto agli standard Tesla dal costo di 25 mila dollari, ottenibile grazie ad un risparmio sulle batterie.

Una delle cose che mi preoccupa di più è che non abbiamo ancora un’auto veramente conveniente, e questo è quello che faremo in futuro, ma per farlo, dobbiamo ridurre il costo delle batterie” ha dichiarato Elon Musk ai suoi investitori.

L’obiettivo che Tesla continua a perseguire, quindi, è la creazione di un’auto compact elettrica. Un iniziale tentativo (fallimentare) era stato fatto con la Model 3 al prezzo base di 35.000 dollari, anche se il prezzo medio di vendita si aggira attorno ai 50.000.

Musk punta al podio, almeno nei sogni, con una produzione da 20 milioni di veicoli l’anno

Ma le sorprese non finiscono qui. Forse, la più ambiziosa è quella riguardante l’incremento di produzione di veicoli: Musk si è posto come obiettivo una produzione di 20 milioni di automobili l’anno, che renderebbe Tesla il produttore numero uno al mondo.

Per comprendere meglio la portata di quest’affermazione, si pensi che 20 milioni di veicoli corrisponde al doppio rispetto alla produzione annuale di casa Volkswagen, al momento la più grande casa di produzione.

Inoltre, la vendita attuale di Tesla è ferma a poco più di 360.000 veicoli l’anno. In poche parole, un obiettivo non facilmente raggiungibile nel breve termine.

Tutte ambizioni straordinarie non supportate da fatti concreti, quelle presentate da Elon Musk ai suoi investitori a Fremont, California: niente budget, niente tempistiche. Insomma, una vera e propria mossa alla “Musk”.

Continue Reading
Potrebbero interessarti anche
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Vai su
×