Connect with us
Telefonia mobile: come evitare gli extra costi

Economia

Telefonia mobile: come evitare gli extra costi

Rate this post

Telefonia mobile: come evitare gli extra costi

Incappare negli extra costi. È successo a tutti, almeno una volta. Super offerte di telefonia mobile che si moltiplicano, vecchie promo che si modificano, l’incontenibile utilizzo di internet via smartphone. Sono queste le principali cause che portano gli utenti ad avere addebiti sul cellulare più alti rispetto alla propria offerta telefonica.

Molti si chiederanno, dunque, dove sta la trasparenza alla quale devono attenersi le compagnie telefoniche. Per questo l’Antitrust ha avviato un’indagine, ancora in corso, per capire se le pubblicità delle offerte delle maggiori compagnie telefoniche italiane (Tim, Wind 3, Vodafone e Fastweb) siano o meno trasparenti, almeno nel limite richiesto dalla legge.

Extra costi: i principali rischi

Altroconsumo, la più grande organizzazione italiana di consumatori, identifica quelli che sono i principali extra costi di cui sono vittime gli utenti: i costi extra soglia; i servizi aggiuntivi pre-installati; i costi di disdetta anticipata di un contratto di telefonia.

L’associazione di consumatori fa notare che, nella maggior parte dei casi, gli utenti non conoscono i costi che scattano laddove si esauriscano i Giga compresi nella propria offerta mobile. Così si trovano ad avere ingenti decurtazioni del proprio credito residuo o avvenute direttamente su carta di credito senza avvertenze. “Eppure basterebbe poco – commenta Marco Bulfon, esperto di analisi sulle tariffe per Altroconsumo intervistato da il Sole 24 Ore – Un sms, tra i tanti che ci mandano anche per pubblicità, che ci dica ‘attento, non siamo riusciti ad applicarti l’opzione questo mese, controlla il tuo credito o la disponibilità sulla tua carta’”. Ovviamente, da un punto di vista esclusivamente economico, questo non conviene all’operatore telefonico. Che, del resto, non è neanche obbligato dalla normativa in materia, almeno al momento.

A questo si aggiunge il fatto che, continua Buflon, solo il 6% dei negozi dà informazioni senza richiesta esplicita sui costi extra soglia. Meglio se l’offerta mobile è attivata online. Là si trovano tutti i dettagli. Anche se spesso, denuncia, sono descritti in note piccole o in pop up che si aprono solo dopo il click da parte dell’utente.

Extra costi: consigli utili per evitarli

“Un altro pericolo viene dai servizi pre installati” continua Buflon. Come il servizio ‘chi ti ha cercato’, spesso a pagamento e inserito di default nel contratto.

Consiglio: al momento della sottoscrizione dell’offerta “chiediamo di disattivarci tutti i servizi extra di cui non abbiamo bisogno”.

Infine, troviamo i costi di disdetta anticipata di un contratto di telefonia mobile. Questo rischio, però, si sta progressivamente azzerando grazie ad una delibera dell’Agcom. Attualmente l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni non ha ancora concluso la sua operazione di controllo su tutte le compagnie telefoniche. Per questo è necessario fare ancora molta attenzione e richiedere tutte le informazioni riguardanti i costi di recessione del contratto prima di sottoscriverlo.

Continue Reading
Advertisement

Laureata magistrale in Scienze Politiche e con un Master in Istituzioni parlamentari. Aspirante giornalista, collabora con altre testate e aziende come autrice e web editor.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement
To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi