Connettiti con noi
tassi mutui

Economia

Tassi Mutui sempre più convenienti: al minimo storico

Tassi Mutui sempre più convenienti: al minimo storico

Tassi Mutui sempre più convenienti: toccato al minimo storico. Tasso medio sulle nuove operazioni: 1,33%. Bene anche il tasso medio per imprese, all’1,07%. Prestiti in crescita a livello globale, ma calano le domande da parte delle famiglie.

Tassi Mutui sempre più convenienti. Che questo sia un anno particolare per l’economia italiana, europea e mondiale, è ormai dato di fatto. A confermarlo, anche il bollettino mensile dell’ABI che, comunicando i tassi medi del mese di maggio, sottolinea come si sia toccato il minimo storico: 2,40% il tasso medio sui prestiti, mentre 1,33% il tasso medio sulle nuove operazioni.

Di poco superiore al minimo storico, invece il tasso medio per le imprese sulle nuove operazioni: 1,07% contro il record di 1,05% registrato a marzo.

Tassi Mutui al minimo storico. Prestiti in crescita per famiglie e imprese non finanziarie: +1,5%

Per quanto riguarda famiglie e imprese non finanziare, i prestiti, in crescita, registrano un +1,5%, per un totale di 1,286 miliardi di euro.

In particolare, i prestiti alle imprese non finanziare hanno registrato +1,7%, mentre quelli a famiglie hanno registrato un +1,1%, in rallentamento rispetto al trend dei mesi precedenti.

Crescita si, ma sono in frenata le domande da parte delle famiglie

Analizzando il dato relativo alle famiglie, sono in calo sia i mutui destinati all’acquisto dell’abitazione – +1,9%, nettamente inferiore al +2,1% del mese scorso – sia i mutui e/o finanziamenti destinati al consumo.

Dalla crisi sanitaria a quella economica

Sicuramente la cornice non è favorevole per le famiglie italiane: sono migliaia i cittadini alle prese con le più svariate forme di Cassa Integrazioni e strumenti di sostegno al reddito, senza contare le incertezze in merito al futuro che la crisi epidemiologica da Covid-19 ha causato.

Continue Reading
Potrebbero interessarti anche
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Vai su
×