Grande Fratello VIP: il pubblico ministero interroga due vip della casa

Indagini della Procura di Roma a seguito della morte di teodosio Losito, il pm indaga su una presunta istigazione al suicidio.

L’inchiesta sulla morte del produttore TV Teodosio Losito è all’ordine del giorno presso la procura di Roma. L’audizione di Eva Grimaldi, come persona informata sui fatti è stata molto lunga da parte del pubblico ministero, interrogata in quanto persona che ha lavorato per la casa di produzione Ares. Eva Grimaldi ha fatto un lungo colloquio con il pm  durato circa 6 ore a seguito del suicidio di Teodosio Losito. Il pm sta indagando su una presunta istigazione al suicidio di Teodosio Losito.

La procura di Roma sta cercando di delineare un quadro compatibile con tutte le testimonianze, il pm Carlo Villani, vuole fare luce e comprendere se c’è stata una presunta istigazione al suicidio di Teodosio Losito. Il compagno di Losito, Alberto Tarallo ha domandato un’audizione con il pubblico ministero.

Davanti al pubblico ministero si sono recati, precedentemente Rosalinda Cannavò (alias Adua Del Vesco), Gabriel Garko, e Massimiliano Morra, tutti quanti sono stati ascoltati in quanto ritenute dal pm, persone informate sulla vicenda.

Grande Fratello Vip: cosa hanno detto Morra e Cannavò

La conversazione che probabilmente ha destato qualche timore è riconducibile a quella svolta sotto i riflettori della casa del Grande Fratello Vip, discoussione che a visto partecipe Morra e Cannavò, sostanzialmente sostenevano che Teodosio Losito, fosse stato coinvolto in una setta del mondo televisivo, in grado di influenzare la vita personale di alcuni personaggi dello show-biz.

Imma battaglia, moglie di Eva Grimaldi, avrebbe dichiarato che: “se Eva avesse continuato a frequentare le lesbiche poi si sarebbe detto che era lesbica, e non avrebbe mai più lavorato”.

Per Morra invece l’audizione è durata tre ore, è stato convocato dalla procura, a seguito delle sue dichiarazioni durante la partecipazione al Grande Fratello Vip con l’attrice Rosalinda Cannavò, lo show-men aveva infatti dichiarato alla Cannavà che secondo lui alcuni personaggi sarebbero stati coinvolti all’interno di setta e aveva collegato il discorso in merito alla morte di Losito.

Nei giorni scorsi, è stato interrogato anche Gabriel Garko. Il pm ora dovrà analizzare le informazioni emerse e cercare di fare luce sulla vicenda.