Internet: scopriamo come bloccare i siti per adulti

Internet ormai ha tra i suoi milioni di utenti gran parte di bambini. Cercheremo con la nostra breve guida di capire meglio come evitare che i minorenni abbiano accesso a contenuti poco consoni alla loro età.
internet
internet

Internet ha una diffusione davvero incontrollabile. Ormai possono avere accesso alla rete, utenti da qualsiasi parte del mondo, e di qualsiasi età. La rete attira, coinvolge e incuriosisce indistintamente adulti, bambini e anziani.

Pertanto si manifesta sempre più spesso la necessità di monitorare la navigazione degli utenti più giovani, per evitare che contenuti non propriamente adatti alla loro fascia di età, possa essere disponibile sui loro schermi. Che cosa fare quindi? Cerchiamo di illustrare nel dettaglio, come sia possibile provvedere al blocco di siti per adulti, sui nostri device.

Internet e siti per adulti

Vi sono dei facili strumenti che permettono ad ogni genitore di far si che i propri figlio non abbiamo modo di reperire in rete, siti con contenuti non adatti alla loro età. In questo caso la tecnologia ci viene in aiuto. Infatti oggi possiamo procedere ad installare dei componenti aggiuntivi, che di fatto sono in grado di andare a bloccare l’accesso a determinate piattaforme digitali. Ormai per ogni browser Internet, si potrà mettere in atto una procedura specifica in grado di bloccare i siti per adulti.

Come procedere al blocco su Crome

Ormai bloccare le piattaforme digitali che non si vuole rendere accessibili ai bambini, con Crome è molto semplice. A tal riguardo infatti è possibile reperire online moltissime estensioni, che in modalità del tutto gratuita possono essere installate, scaricandole dal Chrome Web Store. Tra quelle maggiormente diffuse troviamo:

Adult Blocker: si tratta di una delle estensioni più utilizzate utilizza il browser Chrome e intenda a andare a bloccare, i siti per adulti. Il primo passo da compiere sarà l’installazione dell’estensione stessa. Così facendo si andrà a limitare l’accesso a quelle piattaforme digitali presenti in rete, in cui trovano spazio contenuti di certo non adatti ai minori.

Una volta che sarà stata completata l’installazione:

  • Sullo schermo dell’utente si vedrà apparire una finestra.
  • ora sarà necessario cliccare su Ricarica questa pagina.
  • A questo punto se verrà visualizzata nella barra degli indirizzi del browser Chrome l’icona del bambino, si potrà essere sicuri che la nostra estensione Adult Blocker correttamente installata.
  • Il passo successivo prevede di dover cliccare sull’icona del bambino per andare ad impostare le credenziali di accesso.
  • Così facendo solo conoscendo la password si potranno apportare delle modifiche alle impostazioni.

Nel caso si volesse rendere nullo il divieto per alcune piattaforme digitali che l’estensione Adult Blocker inserisce tra quelli non adatti ai minori, basterà andare ad inserire questi siti in una lista open. La procedura è molto semplice:

  • All’apertura della schermata di accesso negato al sito in questione, sarà necessario far clic sul tasto Aggiungi alla lista bianca.
  • Ora sarà necessario andare ad inserire la password che sarà stata creata precedentemente.
  • A questo punto la piattaforma sarà liberamente accessibile dall’utente.

iOS: ecco la procedura per bloccare siti per adulti

Anche gli appassionati di iPhone o un iPad, è molto semplice andare a bloccare le piattaforme digitali per adulti:

  • Aprire il menu principale sulla home.
  • Andare su Impostazioni e cliccare sulla voce Tempo di utilizzo.
  • A questo punto Impostare inserire un codice PIN, per bloccare i siti indesiderati.
  • Ora andare nell’area Contenuti e privacy e digitare il PIN.
  • Posizionare su ON la levetta riguardante Contenuti e privacy.
  • Spostarsi su Restrizioni dei contenuti > Contenuti Web andando ad  attivare l’opzione Limita i siti web per adulti.

Ti potrebbe interessare anche: https://www.mentefinanziaria.it/come-si-cancellano-i-siti-visitati/

Articoli Correlati