Connettiti con noi
ebike

Economia

Bonus Bici elettrica: come ottenere lo sconto

Bonus Bici elettrica: come ottenere lo sconto

Previste agevolazioni da 500 a 1500€ per chi rinuncia a un’auto o moto entro il 31 dicembre 2021 con il Bonus Bici elettrica

Con la Legge di Bilancio 2020 e il “Decreto Clima” proposto dal Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, entra in vigore da aprile il Bonus Bici elettrica, ovvero lo sconto per l’acquisto di una bicicletta a pedalata assistita per i residenti delle zone colpite dall’emergenza inquinamento.

Il Decreto Clima ha l’obiettivo di ridurre l’impatto sull’ambiente dei mezzi di trasporto privati nelle zone a rischio inquinamento. Per questo motivo, il bonus sarà erogato solo ai cittadini residenti nelle aree metropolitane e nelle città con oltre 50 mila abitanti delle seguenti regioni: Campania, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto.

Bonus Bici elettrica: cosa prevede

Le agevolazioni economiche previste per l’acquisto di una e-bike o bici elettrica sono accessibili solo previa rottamazione di un’auto inferiore alla classe Euro 3 (inclusa) o di una moto Euro 2 o inferiore a Euro 3, in caso di una moto a due tempi.

Il bonus bici elettrica può essere richiesto fino al 2024, sino ad esaurimento fondi, stanziati per un totale di 255 milioni. La rottamazione deve, invece, essere effettuata entro il 31 dicembre 2021. Ecco gli incentivi previsti:

  • 1500€ per la rottamazione di un’automobile;
  • 500€ per la rottamazione di una due ruote.

Il Bonus ottenuto deve essere utilizzato entro 3 anni dall’emissione. Si potrà usufruire non solo per lo sconto nell’acquisto di una e-bike, ma anche di sconti per abbonamenti al trasporto pubblico e per i servizi di sharing car o scooter.

Come presentare domanda

Entro la fine di marzo Confindustria e il Ministero renderanno nota la procedura di presentazione della domanda. Nel frattempo, Ancma anticipa che potrebbe essere sviluppato un apposito portaleBonus mobilità“.

I cittadini e gli esercizi aderenti potranno iscriversi, caricare i documenti ed ottenere lo sconto virtuale da presentare al rivenditore autorizzato. Lo sconto verrà applicato direttamente dall’esercente che verrà poi rimborsato dal Ministero.

Il Bonus Bici elettrica potrebbe dare un ulteriore spinta al settore e-bike che, nel solo 2019, avrebbe venduto 200 mila “pezzi”.

Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Vai su
×