Azioni Azimut Holding: quotazioni, grafico, news, come operare

Azioni Azimut sempre più sotto la lente degli investitori, dopo i rapporti del primo trimestre, e le performance azionarie. Vediamo nel dettaglio cosa succede, e come poterne approfittare, ai fini di un’investimento.
Azioni Azimut
Azioni Azimut

Le Azioni Azimut stanno suscitando sempre un maggiore interesse nei mercati finanziari. La società milanese ormai leader indiscussa nella gestione patrimoniale privato, vanta ormai un patrimonio pari a €70 miliardi. Gli annunci di continue partnership e la pubblicazione del resoconto trimestrale, hanno messo ancora una volta in luce l’azienda guidata da Piero Giuliani.

Azioni Azimut Holding: quotazioni, grafico

Le Azioni azimut hanno fatto registrare una giornata contrassegnata dal segno più, in Piazza Affari. Il titolo ha portato a casa un rialzo pari a 0.10%. Ciò potrebbe andare a delineare un rialzo delle azioni a breve termine. Anche se l’incertezza regna sovrana a breve termine, si respira comunque un’aria di grande ottimismo.

L’indice FTSE Italia All-Share ha dato però un valore in controtendenza, andando a registrare un -0.97% in meno rispetto alla giornata borsistica precedente.

Prendendo in esame i volumi del giorno le azioni Azimut hanno fatto registrare 803,888 pezzi scambiati. Il raffronto alle giornate di scambio precedente mette inequivocabilmente in luce, un valore in discesa.

Pertanto con il segno negativo sia nel corso della seduta precedente che alla media settimanale, se ne deduce che vi è una decisa partecipazione in ribasso, da parte degli operatori. A questo punto è facilmente intuibile che si vada a verificare una fase a volatilità ridotta.

 

Azioni Azimut Holding: news

Le azioni Azimut stanno interessando i mercati finanziari, che vedono possibili positivi sviluppi, nel puntare sull’azienda milanese. Dal rapporto trimestrale 2021 rimettiamo quanto sottolineato da Pietro Giuliani, Presidente del Gruppo: “Il 2021 si è aperto con un utile trimestrale che ancorché non includa le commissioni di performance maturate e che verranno contabilizzate a fine anno, è tra i migliori della nostra storia, raddoppiando l’utile dello stesso periodo del 2020. La raccolta netta di 10,3 miliardi di euro nei primi quattro mesi porta il patrimonio totale a superare per la prima volta i 72 miliardi di euro. La solidità dei risultati finanziari conseguiti è supportata da un’accelerazione delle commissioni ricorrenti, che rende la nostra crescita ancora più sostenibile, dalla varietà dei prodotti offerti e dalla qualità della raccolta, che ha contribuito a generare per i clienti una performance media ponderata netta di +4,2% da inizio anno verso l’indice del Risparmio Gestito italiano di poco superiore al 2%. In questi primi mesi abbiamo posto solide basi per proseguire nel nostro percorso di crescita e centrare l’obiettivo di 350 milioni di utile che ci siamo posti per fine anno”.

Azioni Azimut Holding: come operare

Per avere un quadro più ampio dell’andamento delle azioni Azimut sarà utile sapere che la performance a 12 mesi è pari a +38,31%, a 6 mesi è di +13,42% e a 1 mese ha registrato lo 0+80%. L’azienda sta puntando a nuovi interessanti investimenti come le start up, e la formazione di partnership di dimensioni europee, a supporto dell’innovazione. Il futuro si avvicina a grandi passi.

Avvertenza

La presente pubblicazione è stata preparata da Mentefinanziaria.it in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore.

In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.