Auto usata: cosa sapere prima di acquistare

Desideri acquistare un’auto usata?  Analizza  bene il tuo acquisto prima di procedere, guarda gli aspetti come la garanzia, lo stato del veicolo, le pratiche di fermo, il libretto ed eventuali ipoteche.

Prima di acquistare un’auto usata informati bene su circa la provenienza di quella vettura. Prima di ogni cosa bisogna poter vedere l’auto dal vivo e se il proprietario è onesto non avrà alcun problema a farvi salire a bordo per un test su strada. Eventualmente qualora non ci fosse abbastanza confidenza per domandare un giro a bordo dell’auto è possibile accertarsi della buona manutenzione dell’auto iniziando a guardare bene la carrozzeria, i pneumatici e gli interni e analizzare il libretto dell’auto se ha seguito tutti i tagliandi e revisione.

Successivamente si può domandare al proprietario di accendere l’auto, per poter udire se ci sono rumori strani e che non faccia fatica nell’accensione. Di seguito si potrà inoltre accertarsi, una volta che il quadro dell’auto è acceso, se il proprietario che intendere vendere la macchina ha dichiarato esattamente il chilometraggio della stessa. Se cosi non fosse, sarebbe il caso di di  chiedere maggiori spiegazioni.

Inoltre è importantissimo prima di acquistare un autoveicolo usato controllare il libretto dell’auto, visionarie i tagliandi e recarsi presso un ufficio ACI per controllare che sulla vettura non ci sia uno stato di fermo o di ipoteca e che il bollo dell’auto sia stato sempre regolarmente pagato.

Acquisto auto usata: meglio concessionaria o privato?

C’è da dire una cosa, dal privato trovare l’offerta che fa il proprio caso, è più facile. Il privato generalmente applica il listino prezzi dell’usato che si trova su riviste come Quattroruote o posiziona il prezzo in base alla tendenza del mercato.

La concessionaria che vende auto usate generalmente sotto una certa cifra non si può pagar meno, infatti potrebbe esserci un gap da 1000€ alle 2000€ rispetto il privato. Questa cifra è più elevata perché la concessionaria applica per legge  la garanzia di due anno per le auto usate, in tal modo che il cliente sia tutelato e a scanso di equivoci c’è la garanzia che copre.  Inoltre Il prezzo prevede anche il costo della concessionaria in quanto è molto difficile incappare in truffe presso un concessionario conosciuto della propria zona che magari ha esposto anche un marchio noto appeso.

Quindi il consiglio è il seguente se si vuole trovare un affare, spesso i miglior prezzi, si trovano presso i privati,ma bisogna prima fare tutte le indagini del caso per non incappare in problematiche pericolose. Se invece si vuol dormire sonni sereni senza badare troppo al costo dell’auto usata il consiglio generale è quello di recarsi in una concessionaria di zona.

Autoveicolo usato: fare attenzione agli acquisti su internet

Prima di acquistare una macchina è sempre buona cosa poterla vedere dal vivo e toccarla con mano, l’investimento generalmente è importante nonostante si tratti di un’auto usata.

Quindi cercare auto su  internet va bene, a patto che si è disposti ad andare a visionare la macchina dal vivo prima di procedere all’acquisto.  Cosi facendo inoltre, non potrete rimaner delusi in alcun modo dell’acquisto, anzi.

 

Autoveicolo usato: come scoprire se un’auto ha il fermo o l’ipoteca

Attenzione ai veicoli con fermo e ipoteca. Prima di comprare un’auto usata sarebbe il caso di fare una ricerca e mettersi in contatto con il Pra o l’Aci al fine di assicurasi che la vettura non abbia alcun vincolo di fermo o ipoteca.  Sarà infatti sufficiente richiedere una piccola visura con il PRA o ACI. Il servizio è disponibile anche via internet a un modico costo che non supera le 10 euro.

Il processo è molto facile, per controllare una vettura è sufficiente inserire la targa all’interno del portale e attendere il report finale.

 

Auto usata: conviene farla controllare dal meccanico?

La risposta è si, conviene sempre che un occhio vigile come il meccanico analizzi la vettura che si vuole acquistare, soprattutto se l’acquisto avviene da privato. Il meccanico infatti sarà in grado di analizzare lo stato effettivo dell’auto.

Il meccaninico guarderà infatti:

  • Difetti di carrozzeria
  • Il motore
  • Le sospensioni
  • I tubi
  • Pistoni e testate
  • Ammortizzatori
  • Il cambio
  • Perdite d’olio
  • Vetri e luci
  • Chiusura di finestrini e sportelli
  • Se è verniciata fresca (indice che l’auto potrebbe essere incidentata)

 

Quanto costa l’assicurazione di un’auto usata?

L’RCA auto di una vettura usata generalmente è più conveniente di una RCA di una vettura nuova. Il motivo è dipendente dal valore economico della RCA che va a coprire il valore dell’auto in caso di incidente, di furti e di vari eventi. Quindi sì, l’auto usata generalmente ha un costo assicurativo più basso rispetto all’auto nuova.

Auto usata: come fare il passaggio di proprietà?

Dopo aver controllato tramite le due agenzie come la ACI e PRA che la vettura non abbia fermi e ipoteche è possibile procedere con il passaggio di proprietà della vettura.

Il passaggio di proprietà permette di registrare il nuovo proprietario nei pubblici registri degli archivi automobilistici.

Ecco i seguenti passaggi:

Stipulare l’atto di vendita, compilare la Dichiarazione di Vendita con i dati anagrafici  e aggiungere la marca da bollo dal valore di 16€ .

 

Come evitare le truffe nell’acquisto di un auto usata?

Per evitare di avere problemi in futuro o evitare raggiri da parte di alcuni furbetti vi consigliamo di prestare attenzione e non fidarsi mai della parola di uno sconosciuto:

  • Che dice di aver perso la documentazione (probabilmente la macchina ha qualche problema burocratico
  • La verniciatura dell’auto è difforme da altre parti della carrozzeria? Domanda se l’auto è stata incidentata.
  • Diffida da chi chiede forme di pagamento inusuali
  • Ti domanda anticipi e dati personali (soprattutto via email?) State molto attenti, potrebbe essere una truffa. Si paga solo a prodotto consegnato
  • Il dato del contachilometri e del tagliando non coincide? Molto probabilmente c’è stata una manomissione
  • L’auto usata ha un’offerta troppo vantaggiosa, al limite dell’inverosimile? Diffida. Potrebbe essere una truffa o una catorcio con pochi altri mesi di guida