Assunzione disoccupati over 50: agevolazioni,requisiti,bonus

L'assunzione disoccupati over 50 è nel mirino delle nuove agevolazioni statali, messe a disposizione di chi assume. Sarà quindi offerta una nuova opportunità a tutti coloro che per troppo tempo si sono sentiti tagliati fuori, dal mercato del lavoro Vediamo le modalità di accesso per gli incentivi INPS.
Assunzione Disoccupati Over 50
Assunzione Disoccupati Over 50

L’ assunzione disoccupati over 50 è fondamentale in questo momento per una ripartenza dell’economia italiana post pandemia. A tal proposito ecco lo sgravio fiscale previsto per quei datori di lavoro che andranno ad assumere disoccupati, over 50.  Sono state messe in atto dal governo, delle agevolazioni fiscali che prevedono esoneri contributivi, per chi assume over 50. Anche per l’anno in corso i datori di lavoro che assumeranno nella loro azienda over 50 che risultino essere disoccupati da oltre 12 mesi, riceveranno dei bonus contributivi.

Assunzione disoccupati over 50: agevolazioni

Come già enunciato dal Governo Monti nell’art 4 della legge n.°92 del 2012, vi è uno sgravio relativo alla contribuzione. La misura intende agevolare l’entrata o il rientro di tutti coloro che data l’età sono tagliati fuori dai principali bandi e impieghi lavorativi. Il datore di lavoro in molti casi si vedrà così ridotta l’aliquota contributiva INPS, per un importo pari al 50%. Gli sgravi contributivi per chi assume, variano in base al contratto che verrà applicato ai lavoratori:

  • 12 mesi di bonus per contratto a tempo determinato
  • 18 mesi di bonus per assunzione a tempo indeterminato
  • 18 mesi di bonus per contratto a tempo determinato, che si trasforma a tempo indeterminato

Assunzione disoccupati over 50: requisiti

Per poter accedere ai bonus previsti, è necessario che si vada ad incrementare in maniera notevole, il numero degli assunti in Azienda. Verrà preso come riferimento il periodo antecedente all’assunzione degli over 50, di 12 mesi. Inoltre i lavoratori over 50 che si intende assumere, devo risultare in cerca di occupazione, per un periodo di almeno 12 mesi. A tal riguardo si ricorrerà all’attestazione di tale periodo di inattività lavorativa, attraverso i Centri per l’Impiego.

I requisiti necessari per poter accedere alle agevolazioni fiscali sono:

  • Il datore di lavoro deve essere in regola con il versamento delle contribuzioni
  • L’assunzione non deve pregiudicare in alcun modo il diritto di precedenza ad assumere o riassumere un altro lavoratore
  • Non siano in corso sospensioni del datore di lavoro, in ambito di crisi settoriale o riassetto aziendale
  • Tale assunzione non sia altro che una regolamentazione di un rapporto precedente
  • L’assunzione over 50 non può interessare la tipologia di contratto intermittente, o domestico
  • La tipologia di contratto deve tenere conto delle normative sindacali nazionali, e contrattuali in essere su tutto il territorio nazionale
  • Devono essere rispettate tutte le normative in ambito lavorativo

Comunicazione all’Inps del Datore di Lavoro dell’assunzione dell’over 50

Il datore di lavoro per avere accesso allo sgravio contributivo che si viene a perfeziona con l’assunzione di over 50 nel proprio organico, dovrà farne comunicazione all’INPS.

La comunicazione INPS n.° 12212 del 29 luglio 2013, enuncia che la domanda del bonus dovrà essere inviata prima della comunicazione di contribuzione all’over 50.

Sarà quindi necessario compilare nella modalità on line, il modulo 92-2012 dell’INPS, che entro un giorno procederà alle verifiche del caso.

In fase di autorizzazione da parte dell’INPS. il datore di lavoro che potrà avvalersi del bonus contributivo INPS, verrà contraddistinto da codice di autorizzazione 2H. Con tale termine si definisce il “datore di lavoro ammesso all’incentivo”. L’assunzione dell’over 50 verrà perfezionata andando con l’indicazione nel tipo di attribuzione erogata, il codice 55 che determina “lavoratore assunto ai sensi dell’art. 4, commi 8-11, della legge 92/2012”.