Connettiti con noi
Vaccino Coronavirus

Notizie

Vaccino Coronavirus: le società che lo studiano volano in Borsa

Vaccino Coronavirus: le società che lo studiano volano in Borsa

Vaccino Coronavirus: il mercato fa volare in Borsa le aziende che lo stanno studiando

Vaccino coronavirus, è corsa planetaria: diverse società farmaceutiche sono al lavoro per trovare un vaccino efficace contro l’ennesima minaccia globale.

Secondo il Sole24Ore, le aziende coinvolte nella ricerca stanno letteralmente volando in borsa, anche a causa delle loro stesse dichiarazioni.

La Vir Biotechnologies, da inizio anno, è balzata in su del 97%. L’azienda sta lavorando per verificare se gli anticorpi monoclonali si legano per neutralizzare il virus cinese di Wuhan.

Altre società che ha subito rialzi in Borsa sono Inovio Pharmaceuticals, Moderna e Novavax.

Coronavirus: oltre 100 i morti in Cina

Intanto in Cina la situazione è sempre più critica: il virus continua a propagarsi e aumentano i contagiati. I morti sono saliti a 107, di cui 100 solo nella provincia di Hubei. I nuovi casi di contagio sono 1300.

Secondo il dott. Roberto Burioni, il tasso di infettività di questo virus è molto elevato: come ha dichiarato a Che tempo che fa, una persona infetta da Coronavirus – secondo alcune stime – può infettare 2,6 persone.

Al momento il Governo cinese ha disposto l’isolamento di Wuhan e di altre città: milioni di persone sono in quarantena per cercare di far propagare ulteriormente il virus.

Coronavirus in Europa

In Europa sono stati registrati casi in Germania, Francia e Romania. In Germania il terzo caso europeo è il manager di una multinazionale.

Coronavirus in Italia

Al momento non sono stati segnalati casi nel nostro Paese: solo casi sospetti prontamente rientrati dopo l’analisi o ancora non confermati. L’ultimo ha riguardato una donna di origine cinese in vacanza in Italia svenuta in un Autogrill.

Cos’è il coronavirus?

I coronavirus usano come materiale genetico l’Rna. Al microscopio appaiono come dei globuli contornati da tante punte che ricordano la forma di una corona.

Queste punte servono ai virus per attaccarsi alle cellule dell’organismo da infettare. Una volta dentro la cellula, rilasciano il proprio Rna che modifica il comportamento della cellula, scatenando una reazione immunitaria.

Sintomi del coronavirus: quali sono?

A giudicare dalle informazioni disponibili, il coronavirus di Wuhan (2019-nCoV) all’inizio causa sintomi simili all’influenza.

Vale a dire: mal di gola, spossatezza, febbre, naso chiuso. Nei casi più gravi, la malattia progredisce con una infiammazione delle strutture più interne dei polmoni. Senza cure adeguate o se si è soggetti a rischio può causare la morte.

Continue Reading
Potrebbero interessarti anche
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Vai su
×