Connettiti con noi

Notizie

Esenzione canone Rai: come si ottiene?

Esenzione canone Rai: come si ottiene?

Esenzione canone Rai? Ecco come ottenerla se sei un over 75

Esenzione canone Rai, attenzione: i termini stanno per scadere. Entro il 31 gennaio, gli aventi diritto devono fare apposita richiesta di esenzione con la cosiddetta dichiarazione sostitutiva. Qualora ciò non fosse possibile, si potrà chiedere il rimborso.

Esenzione canone Rai: chi ne ha diritto?

Vi sono alcune categorie di cittadini che possono godere di questo importante vantaggio:

  • coloro che riparano e rivendono le televisioni (per gli apparecchi collocati all’interno di negozi e laboratori);
  • le persone che hanno apparecchi radio;
  • anziani con età pari o superiore ai 75 anni e un reddito dei coniugi non superiore a 8.000 euro;
  • invalidi civili degenti in una casa di riposo;
  • i militari italiani e quelli Nato di stanza in Italia per le tv all’interno degli edifici militari;
  • il personale diplomatico all’interno delle Ambasciate e dei Consolati.

Esenzione canone Rai: il nuovo modello

L’Agenzia delle Entrate, lo scorso 27 gennaio, ha aggiornato il modello di dichiarazione sostitutiva. Accanto al modello sono presenti le istruzioni per la compilazione sia per il rimborso che per l’esenzione.

Cosa è il canone Rai?

Il canone Rai è un’imposta che deve essere pagata da tutti coloro che hanno un televisore nella propria residenza.

L’imposta è legata al possesso dell’apparecchio e si paga una volta per famiglia. Tale tassa serve a finanziare i costi della tv pubblica: la Rai e tutti suoi numerosi canali.

Per il 2020, il costo annuale è di 90 euro: 10 le rate di pagamento all’interno della bolletta elettrica. Sarà poi l’azienda produttrice di energia a versare l’imposta all’erario.

Canone Rai: le scadenze

Importante ricordare le scadenze: entro il 31 gennaio, coloro che desiderano essere esentati devono spedire la dichiarazione sostitutiva.

La dichiarazione sostitutiva può essere spedita nelle seguenti modalità:

  • con un documento di identità, con raccomandata, al seguente indirizzo: Agenzia delle entrate, Direzione Provinciale 1 di Torino, Ufficio Canone TV – Casella Postale 22 – 10121, Torino;
  • tramite Posta elettronica certificata con i documenti firmati digitalmente all’indirizzo cp22.canonetv@postacertificata.rai.it
  • consegnando tutto alla sede locale dell’Agenzia delle Entrate.

Continue Reading
Potrebbero interessarti anche
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Vai su
×