Connettiti con noi
rolls-royce

Finanza

Rolls-Royce bond con rendimento al 5%

Rolls-Royce bond con rendimento al 5%

La casa automobilistica inglese naviga in cattive acque ed emette titoli per 2 miliardi di sterline e rendimenti interessanti. Rolls-Royce: bond con rendimento al 5%

Rolls-Royce: bond con rendimento al 5%. La casa automobilistica inglese non naviga in acque tranquille e non solo a causa del Coronavirus. Nel 2018 le sue obbligazioni offrivano rendimenti di poco superiori all’1,6%, ben lontani da quelli sfiorati nella giornata di ieri. Rolls-Royce ha, così, emesso obbligazioni in Euro, Dollari e Sterline per un totale di 2 miliardi di conio inglese. Il rendimento? Si aggira attorno al 5% per tutte e tre le valute.

Rolls-Royce: un piano di emergenza da 5 miliardi

Rolls-Royce ha appena varato un piano da 5 miliardi di sterline per risanare i suoi conti, di cui:

  • 1 miliardo proveniente dalla UK Finance Export, l’agenzia governativa di sostegno alle imprese esportatrici;
  • 2 miliardi dai titoli appena emessi sul mercato;
  • ulteriori 2 miliardi provenienti dall’aumento di capitale (quest’ultima, scelta obbligata).

La storica casa inglese è alle prese con un rating junk

Insomma, la storica casa inglese, simbolo di nobiltà ed eleganza in tutto il mondo, non se la passa bene e la crisi economica causata dall’epidemia di Covid-19 non fatto altro che peggiorare la situazione.

Le principali agenzie non nascondono più le loro perplessità sulla solidità della società, ormai declassati ufficialmente a “junk“, con prospettive negative. Fitch valuta Rolls-Royce con un ben poco lusinghiero BB+, Standard & Poor’s opta per un BB- e per Moody’s si tratta di un Ba-.

L’opzione più logica è, quindi, sembrata quella di emettere titoli, per un totale di 2 miliardi di sterline, approfittando dei rendimenti ai minimi storici.

Rolls-Royce: bond in euro, dollari e sterline con rendimenti al 5%

Il bond in Euro ha esitato un rendimento del 4,625%, mentre le emissioni in dollari e sterline hanno sfiorato rendimento 5,75%.

Per avere un quadro più completo della situazione, si pensi che il giorno prima dell’emissione, le quotazioni Rolls-Royce sono crollate a Londra, perdendo il 7,5%. I rendimenti, quindi, non risultano nemmeno così alti come ci si sarebbe aspettato in uno scenario simile.

Nello specifico, ieri:

  • il bond in sterline con scadenza 2026 e cedola 3,375%, offriva rendimenti pari al 5%;
  • il bond in dollari con scadenza 2025 e cedola 3,625%, offriva un rendimento del 4,87%.

Continue Reading
Potrebbero interessarti anche
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Vai su
×