Connettiti con noi

Economia

Recessione globale nel 2020? Come e perchè

Recessione globale nel 2020? Come e perchè

Secondo alcuni analisti di Moody’s, la recessione su scala globale, non è lontana. Le tensioni economiche, l’applicazione dei dazi degli Stati Uniti e la guerra economica con la Cina, non sta aiutando. Ecco quando e come inizierà la crisi su scala globale.


E’ stata sottoposta una domanda chiara, agli analisti di Moody’s ,quando e come inizierà la recessione globale? Loro hanno risposto con termini abbastanza dettagliati. Secondo tali analisti, la recessione non sarà un fatto che accadrà tra molto tempo.  La situazione infatti, già oggi, è abbastanza grigia e nonostante alcuni giochi di forza messi in atto per limitarla, non sono comunque sufficienti.

Recessione: quando arriva?

Secondo gli osservatori di mercato, si sono registrati i primi dati che fanno intuire un inizio di recessione già a partire dal termine del 2018, quando in Europa, alcune economie hanno iniziato a pubblicare i primi dati di sofferenza.

Di seguito anche gli Stati Uniti, hanno iniziato a riflettere i primi segnali negativi. Le banche centrali,  hanno iniziato a tagliare i tassi d’interesse  cercando di andare in aiuto alle economie reali.

Secondo Moody’s vi è quindi il rischio che la recessione vera e propria inizi tra circa un anno massimo 18 mesi  e sarà impossibile evitarla.

Recessione: si può evitare?

La recessione si può arginare se gli Stati Uniti dovessero finire di far  la guerra economica ,ad oggi in essere, con la Cina ed iniziassero  ad ammorbidire la loro politica rimuovendo i dazi in vigore.

Successivamente dovrà essere messo in campo un grosso impegno da parte delle banche che dovranno offrire importanti stimoli monetari e per  finire bisognerà trovare una soluzione definitiva per il tema Brexit attraverso un Deal.

Ad ogni modo, se non dovessero cambiare tutte le cose sopraelencate, l’economia globale diverrà molto debole.

Ad appoggiare le ipotesi qui sopra ci sono tanti dati che parlano chiaro, come ad esempio quello relativo al PIL della Cina che ha registrato, nel terzo trimestre di quest’anno, uno scivolone sui minimi di 30 anni.

Continue Reading
Potrebbero interessarti anche

Laureata in Economia Aziendale e Management, appassionata di economia e finanza e amante della lettura.

Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Vai su
×

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi