LVMH, il colosso del lusso assume in Italia: come candidarsi

LVMH a quanto pare investe sui talenti italiani ed è a caccia di 2 mila lavoratori. Vediamo le figure richieste dal colosso del lusso mondiale.
LVMH
LVMH

LVMH è la famosissima multinazionale francese, per mezzo della quale viaggiano i maggiori brand del lusso, in tutto il mondo. Il gruppo annovera tra le sue firme dell’alta moda, nomi sfavillanti tra cui Marc Jacobs, Kenzo, Louis Vuitton, Loro Piana, Emilio Pucci, Dior, Bulgari, Fendi, DKNY. Come non rammentare poi le aziende più prestigiose della gioielleria come: Bulgari, Tiffany e De Beers, solo per citarne alcuni. L’alta profumeria viene rappresentata da firme quali e Acqua di Parma, Guerlain, Givenchy.

Non mancano infine alberghi di lusso, orologi dalle griffe prestigiose, vini e spumanti e l’editoria. Ora per le sue sedi in Italia è a caccia di 2 mila lavoratori. Vediamo come sarà possibile candidarsi.

Chi è Mr LVMH

LVMH vede come suo azionista di punta Bernard Arnault, che ne detiene il controllo diretto con una quota pari al 5%. Inoltre lo stesso Arnault detiene la Christian Dior SE con una quota del 42%. Così facendo ecco che nel suo complesso la Arnault Family Group, holding di Bernard Arnault, detiene il controllo del 46,84% delle azioni della LVMH, con il 63,13% dei diritti di voto.

Stando alle indicazioni della rivista americana Forbes, la famiglia di Bernard Arnault nel 2018 si attesta al  4º posto nella graduatoria delle dinastie più ricche del mondo, conquistando la 53 esima posizione, in quella delle più potenti.

LVHM ha in mente un grande piano di assunzioni

Il colosso del lusso mondiale sta mettendo in atto un maxi piano di assunzioni. I settori interessati allo sviluppo del personale nei settori dell’artigianato, della creatività, e della vendita. Solo in Italia è stato pianificato un blocco di assunzioni di oltre 2 mila figure entro il 2025. Un’ottima opportunità professionale tenuto conto che dalle stime redatte, verranno a mancare nei prossimi decenni,  oltre 50 mila professionisti del settore moda e pelletteria.

LVMH sono nel nostro Paese vanta 6 mila collaboratori distribuiti fra 246 boutique 7 maison,30 produzioni locali e 5 mila fornitori e appaltatori. Insomma ben 100 mila lavoratori impiegati nel mondo del luxury. Tra le novità  c’è anche la  Fendi Factory, che vanterà uno  stabilimento da 13 mila mq a Bagno a Ripoli. Apertura prevista settembre 2022.

LVMH ha intenzione di puntare sui mestieri di eccellenza. Si tratta del cosiddetto patto “We for me” (Worldwide engagements for metiers d’excellence) che vede il coinvolgimento di 75 maison del gruppo. Si avrà tutta una di una serie di iniziative, tra cui il programma “Excellent” a breve anche in Italia, per sensibilizzare i giovani verso questo settore occupazionale. Ma non ci si ferma qui e con il programma “Les Virtuoses LVMH i più meritevoli nella propria disciplina verranno ben gratificati. Solo sul nostro territorio ne sono stati individuati 17 in Italia.

Come candidarsi in LVMH

Si possono consultare tutte le offerte di lavoro attive, visitando direttamente la piattaforma digitale ufficiale del gruppo LVMH. Le richieste di personale sono suddivise divise per professione, zona geografica, esperienza professionale, settore di riferimento e anche il tipo di contratto che verrà stipulato

Qualche figura ricercata da LVMH

Tra le varie professioni che sono oggetto del gruppo del lusso in Italia, troviamo:

  • Caporeparto magazzino per Fendi a Strada in Chianti (Firenze).
  • Product Development Manager – Woman Outerwear per Loro Piana a Milano
  • Digital Content Specialist per Fendi a Roma
  • CAD Industrialization Bags Specialist per Fendi a Firenze
  • Client Advisor per Tiffany & co. a Bologna
  • Quality Textile Supplier per Loro Piana a Quarona (VC)
  • Go to Market & Business Development Specialist per Acqua di Parma a Milano
  • Events Internship per Loro Piana a Milano
  • Client Advisor per Louis Vuitton a Roma
  • Packaging Project Manager per Fendi a Strada in Chianti (Firenze)

Articoli Correlati