Connettiti con noi
Inps pensioni: quanto costa riscattare gli anni di università?

Economia

Inps pensioni 2020: quanto costa riscattare gli anni di università?

Inps pensioni 2020: quanto costa riscattare gli anni di università?

Riscatto delle pensioni per la laurea, gli over 45 hanno accesso a uno sconto del 30%, come funziona? quanto costa riscattare i contributi per gli anni universitari?Come si fa domanda e quali sono i requisiti ammessi?

La riforma del Governo Conte riguardante le pensioni ha previsto agevolazioni per chi voglia riscattare gli anni di università. Il calcolo agevolato prevede una quota fissa per anno universitario pari a 5 mila euro. Per quanto riguarda il calcolo ordinario, invece, l’operazione è più complessa.

Inps pensioni: il calcolatore dell’onere per il riscatto dell’università

L’Inps ha messo a disposizione un servizio online che calcola a quanto può ammontare la cifra da pagare per ogni interessato, sia con regime agevolato che ordinario.

Riscattare gli anni dell’università è una modalità che permette al lavoratore di andare in pensione anticipatamente rispetto a quanto non gli è permesso in base agli anni di servizio e di contributi.

Il simulatore degli oneri per il riscatto dei periodi di corsi di studio universitario è disponibile sul sito dello stesso Istituto.

Per accedere al servizio, è necessario inserire il PIN Inps dispositivo, o in alternativa lo SPID (Sistema Pubblico Identità Digitale) o il CNS(Carta Nazionale dei Servizi).

La cifra del riscatto dipende dal periodo in cui si è frequentata l’università. Ricadono nel sistema retributivo i periodi:

  • precedenti al 1° gennaio 1996;
  • fino al 31 dicembre 2011, se l’utente ha 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995.

Ricadono, invece, nel sistema contributivo i periodi:

  • dopo il 31 dicembre 1995, se entro questa data l’utente non abbia raggiunto i 18 anni di contribuzione;
  • dopo il 31 dicembre 2011, nei casi in cui l’utente abbia maturato 18 anni di contributi entro il 31 dicembre 1995.

L’utente, scelta la gestione previdenziale, al fine del calcolo deve inserire:

  • anno di iscrizione all’Università;
  • numero di rate in cui si vuole dividere il pagamento;
  • periodo o periodi da riscattare.

Per maggiori informazioni, all’interno del form per la presentazione telematica della domanda di riscatto laurea, è disponibile l’edizione aggiornata del manuale che spiega, passo per passo, come procedere nella simulazione.

Riscatto over 45 laurea: cos’è e come funziona

Se ne è parlato molto del riscatto laurea, in sede di conversione in legge, che grazie al DEF sono state introdotte importanti novità. Sarà previsto uno sconto del 30% per tutti coloro che hanno più di 45 anni, l’unico aspetto più critico e quello di non aver mai però versato i contributi prima del 31 dicembre 1995.

Riscatto della laurea per i maggiori di 45 anni, come funziona?

  • Bisogna aver iniziato a lavorare dal 1996 ed essere entrati solo da quell’anno nel sistema contributivo
  • Non bisogna già ricevere altre tipologie di pensioni
  • E’ possibile riscattare solo 5 anni  con un versamento minimo all’INPS
  • E’ possibile versare solo 5.241€ per ogni anno di studi e potrà aumentare gli anni di anzianità contributiva.  

Riscatto pensioni 2020, anni di laurea Gratis

Tra le novità inserite per il 2020 vi è la possibilità per alcune categorie di poter accedere al cumulo gratuito dei periodi contributivi.   

  • Iscritti tra 2 o più forme di assicurazione obbligatoria: Lavori autonomi e dipendenti iscritti alla gestione separata e forme sostitutive nonostante abbiano già aderito a una singola gestione

Laureata magistrale in Scienze Politiche e con un Master in Istituzioni parlamentari. Aspirante giornalista, collabora con altre testate e aziende come autrice e web editor.

Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Vai su
×