O-Key Smart Intesa Sanpaolo: come abilitarla e come usarla

O-Key Smart Intesa Sanpaolo è il nuovo sistema di accesso e autorizzazione della banca italiana per utilizzare le funzioni home banking del proprio conto corrente. Intesa Sanpaolo ha già da diverso tempo abbandonato la chiavetta elettronica abbinata ai conti correnti online degli utenti sostituendola con O-Key Smart, nuova tecnologia “a due fattori” più sicura e più comoda

O-Key Smart Intesa Sanpaolo è il nuovo servizio intelligente di accesso a due fattori per accedere alle funzionalità di home banking per i clienti privati della nota banca italiana. Intesa SanPaolo ha quindi mandato in pensione le vecchie chiavette sostituendole con O-Key Smart che rimane l’unica soluzione per accedere ai servizi di internet banking a disposizione di tutti coloro che hanno un conto corrente per privati con Intesa Sanpaolo.

O-Key Smart di Intesa Sanpaolo permette di operare sul proprio conto corrente online online sia da smartphone e tablet tramite le app messe a disposizione da Intesa San Paolo sugli store Google Play (Android) e App Store (iOS) che dal desktop di PC e Mac attraverso la classica area clienti del sito internet di Intesa San Paolo da cui è possibile accedere inserendo codice cliente e password.

Con la nostra guida imparerete come funziona O-Key Smart Intesa Sanpaolo: scoprirete come si attiva O-Key Smart Intesa San Paolo, approfondirete il funzionamento dell’applicazione da smartphone e in seguito l’accesso anche da PC.  Infine capiremo come comportarci in caso di problemi tecnici con il servizio O-Key Smart di Intesa Sanpaolo.

Come attivare O-Key Smart di Intesa Sanpaolo

O-key Smart è la nuova tecnologia,  studiata sulla base della nuova direttiva emanata dal parlamento europeo PSD2 che permette di eseguire il “log-in” all’interno della propria banca online e permette di accedervi senza l’uso della vecchia chiavetta Token.

L’intera procedura avviene tramite App, per ogni operazione inclusa l’autenticazione dell’utente, si riceverà attraverso il proprio smartphone, in tempo reale, una notifica atta a realizzare il riconoscimento biometrico, come l’impronta digitale o il riconoscimento facciale – o per i terminali un po’ più datati, sarà possibile inserire un PIN personalizzato.

Sostanzialmente il proprio cellulare diventerà ufficialmente il nuovo TOKEN genera codici. Per gli utenti che hanno uno smartphone di vecchia generazione sarà invece messo a disposizione la tecnologia O-Key SMS. Attraverso O-Key SMS si riceverà  un SMS di sicurezza da inserire nell’apposito spazio “codice” del sistema bancario.

Il contratto My Key

Per utilizzare O-Key Smart è necessario sottoscrivere il contratto My Key: l’operazione richiede pochi minuti e non presenta difficoltà particolari. E’ necessario accedere con i propri dati di accesso al sito online di Intesa Sanpaolo con i campi Codice Titolare e PIN per poi cliccare sul tasto Entra. Effettuato l’accesso basta procedere con l’attivazione della firma digitale inserendo il proprio PIN e il codice O-Key di 6 cifre riportato sul display della chiavetta fisica.

Per sottoscrivere il contratto My Key basta cliccare sulla sezione Il mio profilo e da qui seguire la procedura indicata dal sito. Completerete questa fase in meno di cinque minuti. In caso di problemi potrete comunque rivolgervi alla vostra filiale ed eseguire direttamente presso gli sportelli di Intesa Sanpaolo le varie procedure di attivazione con l’assistenza del vostro gestore.

Scaricare l’App Intesa Sanpaolo

Ora siete pronti per il download dell’app Intesa Sanpaolo Mobile, l’applicazione ufficiale della banca. L’app è gratuita ed è disponibile sia per Android che per iOS.

L’app Intesa Sanpaolo Mobile vi permetterà di eseguire bonifici direttamente dal vostro smartphone o tablet, controllare il saldo e i movimenti del vostro conto corrente, gestire le carte di credito, debito o prepagate di Intesa San Paolo di cui si è in possesso, consultare il bilancio familiare.

L’app di Intesa Sanpaolo è disponibile per il download a questo link del Play Store di Google (Android), mentre a questo indirizzo è disponibile il download dell’app di Intesa Sanpaolo per iOS.

Per il primo accesso tramite l’app di Intesa Sanpaolo viene richiesto il codice titolare e il telefono con il numero indicato durante la sottoscrizione del contratto My Key: per il primo login è indispensabile essere in possesso anche del PIN.

Quindi basta fare tap sul pulsante Entra e inserire i codici negli appositi campi per poi toccare il tasto Continua. In caso di problemi di accesso da questa schermata è possibile richiedere supporto al servizio clienti.

Come attivare O-Key Smart

Siete quindi pronti per attivare O-Key Smart Intesa Sanpaolo: dopo il download dell’app di Intesa Sanpaolo avete effettuato l’accesso per la prima volta e siete quindi pronti ad eseguire la procedura di attivazione di O-Key Smart.

Dopo il login selezionate l’opzione Attiva O-Key Smart: l’applicazione di Intesa Sanpaolo mostrerà la richiesta PIN e richiederà un codice O-Key dalla chiavetta fisica, che userete quindi per l’ultima volta in quanto dal prossimo accesso sarà sostituita dal servizio O-Key Smart ora finalmente attivato.

Come funziona O-Key Smart Intesa Sanpaolo

Dopo l’attivazione, O-Key Smart è già pronta per l’utilizzo. Per eseguire un bonifico o un qualsiasi tipo di pagamento o operazione con le proprie carte Intesa Sanpaolo sarà necessario utilizzare la chiavetta virtuale.

Con la nostra guida vedremo ora come funziona O-Key Smart Intesa Sanpaolo: sarà illustrato il sistema che permette di ricevere il codice attraverso la notifica push sul proprio smartphone o via SMS.

Ricezione del codice di O-Key Smart Intesa Sanpaolo

Con O-Key Smart di Intesa Sanpaolo l’utente del conto corrente può confermare le proprie operazioni di home banking tramite un codice univoco che viene creato dall’app Intesa Sanpaolo. In alternativa dall’applicazione è possibile utilizzare l’impronta digitale o il riconoscimento facciale, sugli smartphone che supportano tali funzioni (come ad esempio Face ID su iPhone).

Il servizio O-Key Smart Intesa Sanpaolo viene utilizzato anche per l’accesso alla area cliente del sito di Intesa Sanpaolo da computer, sia PC che Mac. Il funzionamento è identico: inserendo codice cliente e pin riceveremo una notifica sul nostro smartphone: inserendo il codice univoco sul proprio smartphone sarà automaticamente concesso l’accesso all’area cliente sul computer dopo pochi istanti.

O-Key SMS

O-Key SMS è l’alternativa meno tecnologica per chi non ha uno smartphone a disposizione. Occorre comunque certificare il proprio numero di telefono attraverso l’apposita funzione presente nella propria area clienti di Intesa Sanpaolo. Con O-Key SMS si riceverà un codice univoco via SMS tramite il quale confermare le varie operazioni di home banking eseguite tramite il proprio computer. Per utilizzare O-Key SMS è quindi sufficiente disporre di un normale cellulare.

Quanto Costa O-Key Smart di Intesa Sanpaolo

O-Key Smart di Intesa Sanpaolo è un servizio totalmente gratuito. O-Key SMS invece prevede un canone annuo di 10 euro, somma a cui aggiungere il costo di ogni SMS ricevuto in base al proprio piano tariffario telefonico.

Sicurezza e comodità

Il nuovo passaggio, messo a disposizione dalla banca per autenticarsi online, è stato studiato per garantire più sicurezza rispetto alla chiavetta di plastica che ormai era una tecnologia obsoleta. La direttiva Europea PSD2 – chiede espressamente alle banche –  di far sì che si associ il PIN a un’unica operazione – cosa che la vecchia chiavetta verde non poteva garantire in quanto generava un token ogni 15-20 secondi circa.

La vecchia tecnologia rischiava di esporre i correntisti al rischio di incorrere a eventuali phishing perché proprio in quei 15-20 secondi l’hacker, potrebbe essere in grado di entrare nel portale: si comprende quindi che eliminare del tutto anche il ridottissimo rischio di accesso da parte di un criminale nel proprio conto corrente sia di fatto una grande fonte di sicurezza.

Inoltre oltre al fattore sicurezza, la possibilità di poter usare il proprio cellulare per accedere al proprio conto online rende sicuramente le cose più facili nel caso in cui ci serva entrare all’interno del  conto corrente online, magari quando siamo in vacanza.