Connettiti con noi
borsa milano

Economia

Borsa Milano: Enel è in rosso, stabili le banche

Borsa Milano: Enel è in rosso, stabili le banche

Borsa Milano: Enel stacca il dividendo in rosso. Bene le banche, tranne Unicredit, che annuncia 10mila esuberi. Ecco le novità.

Borsa Milano: alle 14,40 arriva la batosta per Enel. Il Gruppo sul mercato azionario è andato in calo dello 0,97 percento, proprio mentre si stavano staccando i dividendi. Va meglio Eni, con un +0,7 percento.

Crescono a ruota Saipem, con un +1,3 percento e Tenaris, con un +1 percento.

Dopo un venerdì non proprio entusiasmante, oggi alcune realtà in calo sono salite, soprattutto sul mercato bancario: MPS guadagna un 3 percento dopo la caduta libera del quasi 6 percento di venerdì.

Anche TIM si riprende, dal 3 percento perso venerdì allo 0,3 percento recuperato oggi.

Perdono poco rispetto alle attese Unicredit e Intesa San Paolo, con un -0,2 percento. La stessa Unicredit ha dichiarato di voler procedere con un piano di rientro che comporterà 10mila esuberi.

Net Insurance, invece, è partita con un recupero degli attivi per un valore di 26,6 milioni di Euro. Il rientro totale è previsto nel 2020. Lo spread supera anche oggi i 200 punti base, ma il nuovo avvio della BCE della La Garde mantiene stabili i mercati.

I dati Confesercenti

Nel frattempo, sono arrivati i dati di Confesercenti sui negozi italiani. Ben 32mila sono stati chiusi dal 2011 e sembra che il trend non si fermi.

Le cause sarebbero:

  • La contrazione dei consumi nelle famiglie italiane, fino a -4,4 percento;
  • La concorrenza di Amazon e degli outlet;
  • Abusivismo generalizzato.

Il problema si trova in tutta Italia, da Nord a Sud. Ora la Confesercenti chiede al più presto nuove normative, per fronteggiare almeno i problemi causati dal mercato online.

Serve formazione continua per gli imprenditori, ma anche sostegno agli investimenti innovativi ed un riequilibrio fiscale che consenta una concorrenza alla pari tra offline e online. Apprezziamo le iniziative di confronto con le parti sociali annunciate dal governo: siamo pronti a fornire il nostro contributo sotto il profilo dell’analisi e dei possibili interventi.

Patrizia De Luise – Presidente Confesercenti

Fonte: SoldiOnline

Copywriter freelance, si occupa di notizie di economia da 8 anni. Per lei, avere una mente finanziaria è il miglior modo per miglirare la vita di tutti i giorni.

Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Vai su
×