Connettiti con noi
irpef

Notizie

730: come non pagare acconto Irpef

730: come non pagare acconto Irpef

730: come non pagare acconto Irpef. Chi prevede di realizzare un reddito inferiore al 2019, può non versare l’acconto Irpef 2020. Ecco come.

730: come non pagare acconto Irpef. È periodo di modelli 730 e precompilate e, complice l’epidemia da Coronavirus, molti si staranno ponendo la fatidica domanda: come non pagare l’acconto Irpef sul 2020? Un’ampia fetta di lavoratori, infatti, quest’anno prevede di realizzare un reddito inferiore a causa del lockdown o per licenziamento. Come evitare, quindi, di anticipare inutilmente soldi al Fisco, essendo certi di doverli andare a recuperare nel 2021?

Capita spesso, che il lavoratore debba versare, a giugno e a novembre, due rate di acconto Irpef sull’anno in corso, calcolate sulla base del reddito dichiarato l’anno precedente.

730: come non pagare acconto Irpef 2020. Compilare il Rigo F6

Per evitare quest’annosa pratica, nel caso in cui si sia certi della riduzione del reddito, è necessario compilare il Rigo F6.

Il Rigo F6 è, come spesso accade, composto da più colonne, ed è specificatamente dedicato all’acconto Irpef sull’anno in corso.

Qui si deve indicare se non si vuole versare l’acconto o, invece, se si vuole versare l’acconto in misura inferiore a quanto calcolato e precompilato dall’Agenzia delle Entrate: nella prima ipotesi (non versare acconto), si dovrà sbarrare la Colonna 1; nel secondo caso (versare in misura inferiore), si dovrà sbarrare la Colonna 2 e indicare la somma da trattenere.

Per quanto concerne gli acconti della cedolare secca delle locazioni, al Rigo F6, saranno da compilare la Colonna 5 e 6.

Compilate le colonne, il modello 730 calcolerà automaticamente in misura ridotta, o non calcolerà affatto, l’acconto Irpef sul 2020. In questo modo non si anticiperanno somme di denaro non dovute.

Nel caso in cui, nella seconda parte dell’anno, intervengano ulteriori cambiamenti (aumento di reddito), sarà possibile versare la somma dovuta l’anno successivo.

Scadenze acconto Irpef 2020

Sono due le scadenze dell’acconto Irpef 2020: 30 giugno, il 40% dell’Irpef calcolata, e 30 novembre 2020 il restante 60% della somma.

Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Vai su
×