Sospensione RC Auto: conviene?

auto

Sospensione RC Auto: conviene? Pro e contro della misura introdotta con il Decreto Cura Italia.

Sospensione RC Auto: conviene? Il Decreto Cura Italia, che introduce misure a sostegno di famiglie e imprese in questo periodo emergenziale, prevede, tra le altre cose, la possibilità di sospendere la propria polizza RC Auto sino al 31 luglio 2020. Quanto conviene?

Sospensione polizza RC Auto: i pro

Sicuramente, stando alle attuali misure anti – Covid attuate in Italia e al diffuso lockdown, la sospensione della polizza Rc Auto potrebbe, ad una prima analisi, portare gli automobilisti a risparmiare dai 40 ai 150€ in media.

La circolazione stradale, nel frattempo, è crollata, tanto che la Polizia Stradale ha rilevato 1879 incidente nel mese di marzo 2020, contro i 5797 dell’anno precedente.

Da non trascurare il fatto che, mentre i veicoli rimangono parcheggiati, le loro polizze assicurative continuano a rimanere in vigore, quasi senza un motivo, perché, se è vero che la circolazione su strada si è ridotta dell’85%, è altrettanto vero che i veicoli, per rimanere parcheggiati in luoghi non privati (quali box, garage e posti auto), necessitano della copertura assicurativa.

Sembrerebbe, quindi, che le compagnie assicurative abbiano incassato premi molto elevati, calcolati su una base di rischio al momento inattuale, dato che i sinistri sono crollati.

Decreto Cura Italia: “il veicolo per cui l’assicurato ha chiesto la sospensione non può in alcun caso né circolare né stazionare su strada

Per questo motivo, il Decreto 18 del 17.03.2020 introduce la possibilità per gli automobilisti di richiedere la sospensione della polizza auto sino al 31 luglio 2020. Ma non è tutto oro quello che luccica.

Si legge “il veicolo per cui l’assicurato ha chiesto la sospensione non può in alcun caso né circolare né stazionare su strada pubblica o su area equiparata a strada pubblica in quanto temporaneamente privo dell’assicurazione obbligatoria“. Di conseguenza, sarà possibile richiedere la sospensione della polizza solo per quei veicoli parcheggiati in area privata.

La possibilità di sospendere la propria polizza RC Auto non è un’assoluta novità: quasi tutte le compagnie assicurative contemplavano la possibilità di sospensione, seppur indicando una sorta di “penale” e una durata minima della sospensione. La novità consisterebbe, dunque, nella possibilità di richiedere la sospensione senza pagamenti di penali.

Sospensione Polizza RC Auto: i contro

Tra gli altri limiti della misura introdotta con il decreto, c’è anche quello della riattivazione immediata della polizza: se per qualunque motivo fosse necessario utilizzare il veicolo, quali sarebbero i tempi per la riattivazione delle copertura assicurativa?

Questa e molte altre incognite (quale futuro per le garanzie accessorie, come furto e incendio? Quante volte è possibile richiedere la sospensione della polizza? C’è una durata minima e una massima?) rimangono, per il momento, senza risposta e rendono rischioso il richiedere la sospensione della polizza, in un momento dal futuro così incerto.