Connettiti con noi
Auto

Auto

Cura Italia e Polizze assicurative: cosa cambia

Cura Italia e Polizze assicurative: cosa cambia

Cura Italia e Polizze assicurative: prorogati i termini di tolleranza per il rinnovo a 30 giorni, ma da agosto si torna alla normalità.

Cura Italia e Polizze assicurative: cosa cambia? Il Dpcm 17.03.2020 promuove una serie di misure a sostegno dell’economia nel periodo di contrasto all’epidemia da Coronavirus. Tra le novità introdotto, troviamo un aumento a 30 giorni della tolleranza per il rinnovo delle polizze assicurative obbligatorie.

Polizze assicurative RC: cosa prevede la legge

Di norma, la Polizza di Responsabilità Civile Auto e Moto è obbligatoria per poter circolare. La copertura deve necessariamente essere presente anche nel caso in cui il veicolo sia parcheggiato in strada, ma non utilizzato. Per legge, sussistono 15 giorni di tolleranza per il rinnovo, dalla scadenza della copertura assicurativa. In questo periodo è comunque possibile continuare a circolare sotto copertura, ma il proprietario deve necessariamente provvedere al rinnovo.

Cura Italia e Polizze Assicurative: cosa cambia e scadenze

Con il Decreto Cura Italia, è stato prorogato il termine ultimo per il rinnovo di ulteriori 15 giorni, portando, così, il periodo di tolleranza ad un totale di 30 giorni.

L’estensione della copertura assicurativa prevista dal Dpcm 17.03.2020 è valida per tutte quelle polizze in scadenza tra il 21 febbraio e il 30 aprile 2020. L’estensione, inoltre, è valida sino al prossimo 31 luglio. Di conseguenza, da agosto, il periodo di tolleranza tornerà ad essere di 15 giorni.

Sospensione Polizza: come fare domanda

Per tutte le altre tipologie di polizze assicurative, si ricorda la possibilità di sospensione della copertura, da inviare alla propria compagnia mezzo raccomandata A/R o Pec.

Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Vai su
×