Connettiti con noi
Roberto Speranza

Notizie

Coronavirus, vertice dei ministri della salute europei

Coronavirus, vertice dei ministri della salute europei

Coronavirus. A Roma il vertice dei ministri della salute europei: è necessario “prendere una posizione comune sull’emergenza per affrontare la sfida globale attuale

Si sono riuniti ieri sera a Roma in vertice i ministri della salute di Austria, Francia, Germania, Croazia, Svizzera, San Marino, Slovenia e, ovviamente, Italia. Obiettivo del vertice, l’elaborazione di una prassi comune a tutti i paesi colpiti dall’emergenza sanitaria e far il punto sulla “situazione Coronavirus“.

Apprezziamo tutti gli sforzi fatti dall’Italia per quanto riguarda l’epidemia da Coronavirus nel nord del Paese per proteggere i cittadini italiani ed europei“, questo l’esordio della dichiarazione sottoscritta dai ministri al termine dell’incontro dallo scopo dichiarato di “prendere una posizione comune sull’emergenza per affrontare la sfida globale attuale“.

Speranza: “L’Unità del Paese in questo momento é un valore fondamentale

Non ho scritto per due giorni non ho un attimo. È stata una giornata importante. Prima riunione con tutte le regioni italiane per condividere misure comuni da adottare su tutto il territorio nazionale. L’Unità del Paese in questo momento e’ un valore fondamentale e nessuna polemica ha senso. Nel pomeriggio sono venuti a Roma i ministri della salute di Germania, Francia, Austria, Svizzera, Croazia e Slovenia. Apprezzano quanto stiamo facendo e vogliono lavorare insieme a noi“, ha dichiarato il Ministro della Salute Speranza in un post su Facebook.

Lo scontro tra il premier e i presidenti regionali lascia spazio a Salvini: “Conte? atteggiamento sgradevole

L’invito di Roberto Speranza sulla sospensione delle polemiche non è rivolto tanto alla maggioranza, dove anche gli attriti Conte – Renzi sono stati per il momento azzerati, ma ai banchi dell’opposizione, da cui Matteo Salvini, approfittando della polemica nata tra il premier e i governatori regionali, alza nuovamente la testa.

Così, se da un lato abbiamo la linea della maggioranza di Governo, riassumibile nella dichiarazione di ConteCollaborare, collaborare, collaborare“, quale triplice e unica via per fronteggiare l’emergenza, il leader del Carroccio, dopo aver definito il comportamento di Giuseppe Contesgradevole“, dichiara:

Un grande abbraccio di solidarietà e tutto il nostro sostegno a tutti i governatori, amministratori regionali e sindaci che stanno spendendosi senza sosta per contenere e combattere l’emergenza virus e su cui qualcuno, senza alcuna riconoscenza e per lavarsi la coscienza, vuole far ricadere colpe e responsabilità. A tutti loro un grazie, forza, ce la faremo” Ha poi aggiunto in una nota: “i medici e il personale sanitario [di Codogno ndr] non meritano di essere trattati da untori“.

Coronavirus il vertice dei ministri della salute europei

Tra i provvedimenti sottoscritti all’interno della dichiarazione stilata dai Ministri della Salute europei:

  • frontiere aperte: la chiusura sarebbe una misura inefficace ai fini del contenimento e sproporzionata
  • condivisione e standardizzazione delle informazioni passeggeri di ritorno dalle aree a rischio o che si stanno recando;
  • condivisione di informazioni mediche ed epidemiologiche;
  • standardizzazione di informazioni da fornire a operatori e cittadini;
  • conference call regolari di esperti e riunioni periodiche a livello ministeriale;
  • non si cancellano a priori i grandi eventi, ma vanno valutati caso per caso“.

Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Vai su
×