My TIM: come funziona l’area clienti di TIM

My TIM è la piattaforma dedicata agli utenti Tim, è possibile tenere sotto controllo la propria fatturazione, ricevere assistenza e accedere a molti altri servizi. Scopriamo come.
My Tim
My Tim

Con My TIM la clientela Tim può avvalersi di un pratico  strumento on line,  per poter avere sotto controllo la propria offerta telefonica. Con My TIM i clienti di telefonia mobile, di rete fissa e business hanno a loro disposizione tutta una serie di funzioni da poter utilizzare in ogni momento della giornata.

My TIM: come funziona?

L’aera My TIM permette ai clienti di questo gestore di telefonia di controllare il proprio credito, la fatturazione, le possibili nuove offerte a cui avere accesso, e di ricevere  assistenza Tim. Si potrà accedere seguendo le seguenti modalità:

Accesso per My Tim Aziende:

  • Andare su it
  • Cliccare su AREA CLIENTI
  • Posizionarsi su AZIENDE
  • Inserire la propria Username e Password

Accesso My Tim Clienti Business:

  • Andare su it
  • Cliccare su AREA CLIENTI
  • Inserire la propria Username e Password

Accesso My Tim per clienti privavi da fisso e mobile:

  • Andare su it
  • Cliccare su MyTIM
  • Inserire la propria Username e Password

Nel caso in cui non siamo in grado di ricordare le nostre credenziali d’accesso, basterà utilizzare il proprio codice fiscale, o la nostra Partita IVA o la nostra mail, per potrà procedere al recupero. In alternativa si potrà creare un nuovo account inserendo semplicemente il nostro numero di utenza Tim.

My TIM: come ci si registra?

Solamente chi ha in essere un’utenza Tim potrà accedere a tale servizio disponibile sia su pc che attraverso un’App che ha delle funzioni molto simili.

I clienti privati potranno registrarsi andando sul sito Tim.it , cliccando poi su My Tim e subito dopo sulla voce Registrati. Basta inserire un indirizzo e-mail, scegliere una password che abbia almeno 8 caratteri, e completare la procedura inserendo il proprio numero di utenza.

I clienti Business avranno una sequenza di registrazione differente, Tim invierà direttamente le credenziali per accedere al servizio My Tim all’indirizzo di posta elettronica indicato al momento della registrazione. Sarà possibile accedere così grazie all’inserimento delle credenziali ricevute. In caso di mancata recezione delle credenziale, o smarrimento delle stesse, basterà chiamare il servizio clienti TIM  business al numero 191.

I contratti aziendali potranno ricevere le credenziali d’accesso al servizio My TIM, direttamente dal sito qui: Mybusiness.it/businessreg/registrazione

My TIM: come si tiene sotto controllo la fatturazione della propria utenza?

Grazie alla piattaforma MyTIM siamo in grado di gestire la fatturazione relativa alla nostra utenza Tim. Potremo così avere sotto controllo le bollette telefoniche e internet in abbinamento alla linea offerta wi-fi casa. Avremo sempre a nostra disposizione lo storico delle bollette che abbiamo ricevuto, unitamente al loro stato di pagamento, con possibilità di scaricarle, stamparle e riceverle anche a mezzo posta elettronica.

MyTim: come poter procedere alla disattivazione del proprio account MyTIM?

A quanto pare non è possibile disattivare l’area clienti My TIM, se non nel caso in cui si passi ad altro operatore di telefonia. Se si è in possesso di un contratto di linea fissa TIM, i tempi occorrenti per la disattivazione della linea, richiedono 30 giorni. E’ consigliabile nel frattempo attivarsi per procedere ad un subentro con altro gestore, dato che i tempi di attivazione delle linee fibra ad esempio, richiedono circa 30 giorni. In caso di disdetta da linea mobile, il passaggio ad altro operativo di telefonia prevede tempi molto più brevi. Basterà chiamare il 119 e chiedere la disattivazione dell’attuale line telefonica mobile.