Borsa Italiana: azioni Intesa, Interpump, Poste, A2a e Unieuro da monitorare

La Borsa Italiana presenta diversi titoli che stanno destando grande curiosità da parte degli investitori. Le azioni di Intesa, Interpump, A2a e Unieuro, sono assolutamente da monitorare. Vediamo perchè
Borsa Italiana
Borsa Italiana

Nella Borsa Italiana l’indice Ftse Mib40 rappresenta il valore di riferimento  dei mercati azionari italiani. I dati registrati nella scorsa settimana ci hanno fatto percepire un chiaro stato di incertezza sui mercati. I dati registrati nella giornata di oggi registrano un minimo pari a 24.676,53 e un massimo di 24.371,04. La chiusura precedente aveva fatto pervenire un 24.463,89. Oggi il trend è stato contrassegnato seppur molto timidamente, da un segno positivo. Regna comunque grande incertezza sui mercati azionari italiani e non , che determinano una continua alternanza di dati. Difficile quindi fari al momento, previsioni a breve termine. Resta però ferma l’attenzione tra alcuni titoli del FTSEMib40, che a detta degli analisti potrebbero riservare delle notevoli sorprese. Tra questi annoveriamo: Intesa, Interpump, Poste, A2a e Unieuro.

Borsa Italiana: Azioni Intesa

Il dato odierno riguardante Intesa Sanpaolo vede il titolo che registra un deciso rialzo pari a 1.43%. Ciò permette di formulare un’ipotesi rialzista a breve termine, per il titolo bancario italiano. Il massimo registrato oggi è pari a €2.3600. Il dato risulta essere maggiore rispetto a quello registrato durante la seduta di ieri. Pertanto è lecito pensare che gli esperti stiano vedendo chiaro in merito intesa Sanpaolo. Parere comunque che non cambia posizione con l’indice FTSE Italia All Share, che oggi ha registrato un segno negativo pari a -0.43 per cento rispetto a ieri.

Gli operatori hanno mostrato interesse, con il dato relativo ai volumi di scambio che ha evidenziato un valore pari a 110,708,400, in leggera flessione rispetto alla chiusura di ieri, ma in crescita su scala settimanale.

Borsa Italiana: Interpump

Anche per il titolo Interpump la giornata si chiude con un sospiro di sollievo. Il titolo di riferimento del Gruppo operante nei settori acqua e olio oggi ha portato a casa un rialzo azionario pari a 1.37 di percentuale. In merito alla sua performance odierna su dell’indice  FTSE Italia All Share, si è potuto assistere ad una tendenza al segno meno, pari a -0.49 per cento, rispetto la giornata borsistica di ieri. Viene facile pensare ad una temporanea fase di stallo, con minimi e massimo abbastanza contenuti, in riferimento a quelli della giornata precedente. Per quanto concerne i volumi di scambio abbiamo potuto notare il raggiungimento di quota pari a 201,775 di pezzi. Tale cifra denota un incremento rispetto al valore registrato in precedenza. Insomma l’interesse al titolo prosegue delineando così una probabile volatilità elevata.

Borsa Italiana: Poste Italiane sotto osservazione

La giornata per Poste Italiane è stata alquanto positiva. Un rialzo odierno  pari a 1.86%, fa ben intendere una tendenza la rialzo, tempi brevi. I volumi di scambio sono stati pari a 2,475,414 che testimoniano con il loro trend discendente, ad un momentaneo calo da parte degli investitori. Gli analisti delineano comunque una volatilità ridotta a breve termine.

Borsa Italiana: A2a

Per A2a gli analisti sono propensi a formulare un ipotesi a volatilità ridotta, dopo i segnali di oggi. Il rialzo registrato oggi pari a 0.34% è comunque un segnale che lascia intravedere a breve un rialzo. I volumi scambiati sono risultati essere 7.999.088, registrando un valore in discesa rispetto a quelli del giorno precedente.

Borsa Italiana: Unieuro da monitorare

Per il titolo Unieuro la seduta odierna in Borsa si è chiusa decisamente con un segnale positio, mettendo a segno un rialzo pari a 4.58%. Intuibile quindi che ci attenda una nuova tendenza al rialzo a breve termine. Il massimo registrato oggi si è configurato a €25.7200, dato superiore alla seduta di ieri. Con 347,619  di pezzi scambiati, viene confermato l’interesse da parte degli investitori, per il titolo Unieuro.

Avvertenza

La presente pubblicazione è stata preparata da Mentefinanziaria.it in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore.

In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.