Bonus Pc e Tablet: settembre, ultimi giorni d’accesso

Bonus Pc e Tablet alle battute finali. Ci sarà tempo per inoltrare la domanda entro il prossimo 1° ottobre. Vediamo come fare.
bonus pc
bonus pc

Bonus Pc e Tablet alle battute finali. Gli ultimi giorni di settembre 2021 potranno essere utili per avanzare domanda al beneficio di € 500. Il sostegno messo a disposizione del nostro Governo, permette di acquisire una connessione internet ultraveloce, di un pc o di un tablet.

Si potrà usufruire di uno sconto sul totale delle spese sostenute. Il tetto massimo è pari a € 500. Cerchiamo di conoscere meglio le modalità di accesso al sostegno.

Valore del bonus Pc

Il Governo mette a disposizione un voucher che può arrivare all’importo massimo di € 500. La somma viene erogata in due modalità: € 300 sono destinate all’acquisto di un pc o di un tablet, mentre € 200 sono da ritenersi a sconto delle spese per la connessione ultraveloce.

Per la connessione a internet viene richiesto un abbonamento con contratto a 12 mesi, come lasso di tempo minimo. Per l’acquisto del pc o del tablet, gli apparecchi rimarranno comunque di proprietà del nucleo familiare che avanzerà domanda di accesso al bonus Pc.

La finalità dei fondi stanziati è quello di permettere a quanti più nuclei possibili sia di dotarsi di una connessione internet più performante, che di avere a disposizione sempre tecnologie attuali. L’allarme pandemico sia con la messa in atto della DAD che dello smartworking, ha dato consapevolezza sulle reali difficoltà che le famiglie italiane si sono trovate ad affrontare, con la tecnologia domestica.

Ora che l’allarme pandemico ha smorzato i toni e a quanto pare si sta tornando piano piano alla normalità sia lavorativa che scolastica, un miglioramento delle tecnologie domestiche, pare comunque opportuno.

Le esigenze di studio, di lavoro e della gestione familiare, richiedono comunque un adeguamento dei sistemi di connessione, al fine di semplificare la quotidianità.

Requisiti di accesso al bonus Pc

Per poter avanzare istanza d’accesso al bonus Pc e Tablet 2021, bisognerà rientrare in determinati parametri. Primo fra tutti le famiglie non dovranno sforare il tetto di € 20 mila, con un reddito ISEE. Altro requisito richiesto per accedere al bonus, è quello di avere una connessione domestica pari ad almeno 30 Mbit/s in download e 15 Mbit/s in upload. I fondi governativi che sono stati stanziati a tal proposito, sono pari a € 204 milioni. Il fondo sarà messo a disposizione dei richiedenti, fino a esaurimento delle risorse.

Modalità di inoltro istanza di accesso al Bonus pc e internet

Per avere accesso al bonus Pc e Tablet, basterà avanzarne la richiesta direttamente agli operatori di telefonia che risultino essere accreditati. Sarà necessario sottoscrivere un nuovo abbonamento a connessione internet, con almeno 30Mbps. La durata dovrà essere di almeno 12 mesi, come stabilito dal decreto Mise. L’eventuale disdetta anticipata, non dovrà contenere costi aggiuntivi. Al termine dei primi 12 mesi l’operatore potrà proporre una nuova forma di abbonamento a pari o migliori condizioni.

Sono necessari documento in corso di validità e codice fiscale dell’intestatario, con autocertificazione del proprio ISEE, che non dovrà superare i € 20 mila.

La richiesta del voucher contestuale all’attivazione dell’abbonamento si potrà trasmettere sia in via telematica, che direttamente dall’esercizio commerciale. Anche per il tablet verrà applicato lo sconto al momento dell’acquisto del supporto tecnologico.

Articoli Correlati